DESTINA IL 5×1000 AL CENTRO STUDI PAOLO E RITA BORSELLINO

Firma nel riquadro dedicato alle associazioni e scrivi il codice fiscale 97275520829

COME DONARE

Nel modulo della tua Dichiarazione dei redditi (730, CUD, Unico) trovi il riquadro per la “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF”. Metti la tua firma ed inserisci il codice fiscale del Centro studi “Paolo e Rita Borsellino” 97275520829 nel riquadro dedicato al “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale  e delle Associazioni e Fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, C. 1, lett. A), del D.lgs n. 460 del 1997”.

mario rossi compilato

 

Il Centro studi “Paolo e Rita Borsellino” è un’associazione di promozione sociale iscritta nel registro regionale della Regione siciliana. Promuove attività finalizzate alla conoscenza, all’emergere e allo sviluppo di pratiche di impegno educativo, sociale e culturali che valorizzano prassi di memoria operante e nuovi disegni di progettualità pedagogica. Ispira la propria azione agli insegnamenti del giudice Paolo Borsellino, che proprio nell’educazione individuava un fattore strategico di crescita civica, umana e culturale, indispensabile per il superamento della subcultura mafiosa.
In tale direzione, la memoria, ancor più se intesa nella sua dimensione “operante”, si offre quale primo dispositivo formativo atto ad avviare processi di conoscenza del proprio tempo ed ambiente di vita, a costruire ponti, a favorire dialoghi e consegne intergenerazionali, a rendere consapevoli anche delle contraddizioni e della necessità di cambiare per conservare. È così possibile coltivare il seme generativo della perseveranza, che affonda le proprie radici nel passato per fiorire nel futuro, via privilegiata affinché le giovani generazioni possano sperimentarsi quali attori consapevoli, protagonisti sulla scena di ciò che si accoglie quale eredità d’intenti; di ciò che si sceglie di far proprio, di assumere, perché transiti nello spirito del progetto condiviso.

Con il tuo contributo potrai aiutarci riportare alla luce e custodire fonti documentarie, testimonianze di esperienze educativo-didattiche sorte su territorio siciliano e ispirate a innovativi modelli di più ampio respiro europeo; accogliere, custodire, produrre (anche attraverso pratiche narrative), digitalizzare e mettere in rete materiali informativi e documentazione nel campo della legalità democratica; promuovere ricerca scientifica sul terreno di nuovi disegni di progettualità volta ad incrementare pratiche di cittadinanza attiva, governo partecipato, cooperazione ed integrazione; organizzare attività culturali, di studio e di formazione finalizzate ad accrescere e diffondere il patrimonio di una cultura dell’incontro, della condivisione, della pace.

Che cos’è il 5 x 1000?

Il 5 per mille è una misura fiscale che lo Stato italiano ripartisce ad Enti (Associazioni, Fondazioni, Onlus, Università, ecc…) che si occupano di attività d’interesse sociale al fine di sostenere le loro attività. Viene destinata contestualmente alla dichiarazione dei redditi e garantisce al contribuente la possibilità scegliere a quale Ente devolvere una quota dell’IRPEF (pari, appunto, al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche) con cui partecipa alla spesa pubblica. Questo strumento è stato introdotto in via sperimentale dalla Legge finanziaria 2006.

La destinazione del 5 x 1000 è compatibile con le altre destinazioni della quota IRPEF?

La destinazione contestuale del 2×1000, del 5×1000 e dell’ 8×1000 è compatibili. Ogni contribuente può scegliere in la devoluzione ai partiti politici (2×1000), alle associazioni (5×1000) e le confessioni religiose (8×1000).

Cosa succede in caso di sola firma all’interno del riquadro senza l’indicazione del codice fiscale?

Se il contribuente dovesse firmare nell’apposito riquadro dedicato al “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, ecc…” omettendo il codice fiscale le quote saranno ripartite proporzionalmente fra tutti gli Enti del Terzo settore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...